Seleziona una pagina

Una storia di design

Il marchio JOOST deve il suo nome all’architetto tedesco Joost Schmidt, esponente della Bauhaus, insegnante e attivista del movimento tra il 1925 e il 1936.

Celeberrimo fu il suo poster ideato per l’esposizione della Bauhaus a Weimar nel 1923, nel quale riuscì a sintetizzare le istanze di chiarezza e funzionalismo, che in quegli anni stavano diventando le cifre stilistiche di quello stesso movimento che tanto avrebbe rivoluzionato il mondo del design.

Così come Joost architetto progettò e realizzò le sue opere facendo proprio l’insegnamento rigoroso della scuola della Bauhaus, così il marchio JOOST, rispondendo alle esigenze dell’uomo contemporaneo, sintetizza il concetto estetico dell’understatement, senza concedere alcun eccesso né clamore e rispettando l’unicità che rende così distinguibili le creazioni Made in Italy.

Il perfezionismo di Roberto Fiocchi e l’istrionismo di Fabrizio Ferraresi sono una miscela vincente, che ha dato vita e forza vibrante ad un marchio che continua ad esplorare il mondo dello stile con attenzione all’innovazione ma in modo concreto e consapevole.

Le proposte uniche di JOOST vengono liberamente interpretate da chi le acquista nei negozi dove in un’atmosfera particolare ci si sorprende dagli elementi di design retrò che li caratterizzano.

Customer Services

+39 02 720 145 37
Mon 15.30 - 19.30
Tue - Sat 10.30 - 14.00 / 15.00 - 19.30 
joost@joost.it